Il Busca 1920 comunica ufficialmente che dalla stagione 2020/2021 Cristiano Zabena non sarà più il tecnico della prima squadra dei grigi.

La decisione è maturata al termine di quattro anni intensi e ricchi di soddisfazioni, che hanno legato indissolubilmente il nome di Zabena, già giocatore del Busca, alla storia centenaria del club.

Nel corso di questi quattro anni, l’ex allenatore del San Sebastiano ha collezionato 113 panchine in via Monte Ollero 12, regalando al Busca la vittoria del campionato di Prima Categoria e del titolo regionale di Juniores Provinciale nella stagione 2016/2017, oltre a tre importanti stagioni in Promozione.

“Verso Cristiano posso esprimere soltanto gratitudine, quella vera. Credo che sia uno dei più bravi allenatori in circolazione, e lo dico fatti alla mano: in quattro anni col suo lavoro ha fatto crescere tutto il mondo Busca, insegnandoci tante cose e portando una cultura fatta di professionalità e umanità. Cristiano è un amico e rimarrà sempre una bandiera dei grigi. Dopo quattro anni di grandi soddisfazioni e di risultati esaltanti abbiamo scelto di cambiare, perché le leggi del calcio lo richiedono, perché i progetti nascono, crescono e si chiudono, perché era arrivato il momento di smuovere le acque. Personalmente è stato doloroso dirgli ciao, ma in fondo spero sia soltanto un arrivederci. E non posso che augurargli tutto il meglio nel proseguo della sua carriera” – le parole del presidente Gabriele Rosso.

Contestualmente, il Busca 1920 è lieto di annunciare che anche per la stagione sportiva 2020/2021 Bruno Cavallo sarà il direttore sportivo della prima squadra, portando tutta la sua esperienza per un progetto in continua crescita.

“Con Bruno ci siamo incontrati solo un anno fa, e siamo felicissimi di andare avanti. La sua esperienza, la sua preparazione e la sua grande umanità ci torneranno molto utili” – ha concluso Rosso.

Leave a comment