Mercoled’ 17 Gennaio 2018

Spazio giovani: Marco Delfino presenta i Giovanissimi 2003

Continuiamo il nostro viaggio nel settore giovanile del Busca 1920 facendo un nuovo ed ultimo "salto" tra i Campionati Regionali, per scambiare quattro chiacchiere con Marco Delfino, tecnico dei Giovanissimi A, annata 2003.

Voi e la Juniores rappresentate un punto d‘eccellenza tra le nostre giovanili, essendovi qualificati al Campionato Regionale. Quanto conta?
"Non parlo di miracoli, ma credo che quello che abbiamo ottenuto sia un grandissimo risultato. E‘ forse stato un po‘ sottovalutato: si pensava che fossimo già ad un determinato livello, ma il Campionato Regionale è diverso. Nel nostro girone avevamo il Bacigalupo, più abituato di noi a certi livelli, contro cui abbiamo ottenuto risultati importanti, ma al di là di loro le altre gare erano più semplici. Nel Regionale non è così: ogni partita è come se fosse decisiva ed è durissima. Forse nemmeno io mi aspettavo questa differenza".

Ecco, il Regionale. Che rapporto avete con un campionato certamente molto complesso ma altresì "allenante"?
"Siamo partiti bene, poi abbiamo pagato lo scotto della sempre necessaria concentrazione, ora ci stiamo riprendendo, come certificato dalla vittoria con il Fossano.Sono fiducioso, pur tenendo conto del fatto che, a parte quattro-cinque, nessun giocatore di questa squadra aveva fatto i Regionali prima. Confido molto in miglioramenti da qui in avanti". 

Più importanti i risultati o la crescita?
"I risultati contano relativamente, mentre una crescita di competitività del collettivo conta molto. E‘ più importante sudare qui per migliorare che non vincere con goleade per un anno intero ai Provinciali". 


Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.
http://www./cgi-bin/archivio/Spazio_giovani_Marco_Delfino_presenta_i_Giovanissimi_2003_6157.asp 2018-01-17 daily 0.5