Luned’ 29 Gennaio 2018

Promozione: un gol per tempo per battere la capolista

E la capolista si fermò. Il Busca 1920 centra una vittoria pesantissima, forse la più importante dall‘inizio del campionato, nella diciassettesima giornata del girone C di Promozione, battendo al "Berardo" il forte Pedona.


Contro gli uomini di Tallone finisce 2-0, al termine di una partita combattuta, giocata con grande solidità dai grigiorossi.

La prima frazione è la più equilibrata al netto delle occasioni create dalle due squadre. Dopo un‘occasione costruita e divorata da Agnelli, è Peyracchia a procurarsi il rigore che Bertola, per la seconda partita consecutiva, trasforma senza esitazioni. La reazione del Pedona si materializza in un palo colpito con una punizione dalla trequarti, prima del rigore a favore: Douza recupera palla in area, scivola e tocca la sfera con il braccio, inducendo il direttore di gara ad assegnare la massima punizione per i borgarini. Dal dischetto va bomber Igor Pepino, che calcia bene, ma trova sulla sua strada uno straordinario Testa, bravissimo ad allungarsi sulla sua sinistra spazzando il pallone.

Il Busca costruisce ancora molto nella prima frazione, ma pecca di imprecisione, così come nel corso del secondo tempo, di fatto controllato dal 4-2-3-1 buschese, che limita il solido 4-4-1-1 del Pedona: le palle lunghe dalle retrovie borgarine per la testa di Pepino sono spesso preda del tandem Douza-Milano, che consente poi alla squadra di casa di ripartire.

Il bis, che vale la certezza del successo, nasce dopo alcune occasioni sbagliate dai grigiorossi: Peyracchia riceve palla in area, la addomestica spostandosela sul piede buono e batte Erbi.

Finisce così, nel tripudio generale del "Natale Berardo". Il Busca sale a quota 25, sempre in nona posizione, Pedona fermo a 32, raggiunto dal Moretta al secondo posto. Mercoledì i recuperi.

Busca-Pedona 2-0
Reti: 28‘pt Bertola (B), 45‘st Peyracchia (B)
Busca: Testa; Agnelli, Berardo, Milano, Douza, Parola, Boniello (20‘st Chialva), Garnero, Bertola (40‘st Alladio), Peyracchia, Tolosano (3‘st Ahanotu). Allenatore: Zabena.
Pedona: Erbi, Berteina (15‘st Konate), Desmero, Volcan, Quaranta, Giordana, Maccario (1‘st Tucci), Brino, Pepino, Dalmasso (25‘st Barale), Spada. Allenatore: Tallone.
Ammoniti: Parola (B); Giordana, Quaranta (P)
Note: al 35‘pt Testa (B) para un rigore a Pepino (P)

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.
http://www./cgi-bin/archivio/Promozione_un_gol_per_tempo_per_battere_la_capolista_6178.asp 2018-01-29 daily 0.5