Luned’ 11 Novembre 2019

Promozione: Duvina punisce oltremisura i ragazzi di Zabena

Terza sconfitta in dieci partite di campionato per la prima squadra del Busca 1920, che cade 1-0 tra le mura amiche contro il Villafranca, secondo della classe.

Zabena opta dall‘inizio per un 4-2-3-1 che punta sulla fantasia in mezzo al campo (Garavelli-Agù) e che presenta un reparto offensivo atipico, complici gli acciacchi di Isoardi e Pedrini. Ospiti con un più "strutturato" 4-4-2 che punta tutto sulla freschezza di Tevino a sinistra e sull‘esperienza offensiva degli ultra-trentenni Magno e Barison.

Il match, partito con grande equilibrio e poche emozioni, vive la sua chiave di volta già al 18‘: Magno, lanciato a rete in sospetto fuorigioco, viene trattenuto e messo a terra da Monge sulla trequarti campo. Il direttore di gara non ha dubbi: chiara occasione da gol frenata sul nascere e rosso diretto al difensore buschese, che subisce così la seconda espulsione stagionale.

Sulla seguente punizione, Serra mette alto ed inaugura un lungo periodo, che prosegue fino al 25‘ della ripresa, nel quale il Busca, pur con l‘uomo in meno, gioca alla pari, reggendo la pressione del Villafranca e non concedendo, di fatto, tiri in porta agli ospiti, eccezion fatta per un diagonale alto di Magno, al quale risponde Garavelli, con un tiro che termina fuori.

La beffa è, però, dietro l‘angolo, ed arriva al 27‘: cross su palla inattiva dalla trequarti di Serra, Dia para ma non trattiene e Duvina è più lesto di tutti nel ribattere a rete. Il marcatore, già ammonito, compie però l‘errore di andare sopra le righe nell‘esultanza: secondo giallo e Villafranca in dieci.

Il Busca, a quel punto, non ci sta a soccombere al primo tiro in porta subito e ci prova: Zabena inserisce Isoardi, Pedrini, Parola e Morra ed i suoi creano più palle-gol, senza riuscire a concretizzare. Da segnalare, in particolare, due pali, colpiti da Bertola e Garavelli, oltre ad alcune conclusioni imprecise degli stessi Morra e Parola. Il Villafranca regge e vince.

Il quarto ko stagionale (compresa la Coppa Italia) rispedisce i grigi al quinto posto a pari merito con il Valle Varaita, in attesa di affrontare la prossima domenica il fanalino di coda Montatese. Resta l‘amarezza per una statistica decisamente da migliorare: con il "rosso" a Monge, sono cinque espulsioni in dieci giornate fin qui disputate.

Busca-Villafranca 0-1
Rete: 27’st Duvina (V)
Busca (4-2-3-1): Dia; Bersano (29’st Morra), Primatesta, Monge, Arrò; Sciatti, Agù (34’st Parola); Vacchetta (38’st Pedrini), Garavelli, Peyracchia (34’st Isoardi), Bertola. Allenatore: Zabena.
Villafranca (4-4-2): Marchisio; Garis, Righera, Fraccon, Allasia; Rusolo (29’st Barbero M.), Serra, Duvina, Tevino (19’st Chiotti); Barison, Magno. Allenatore: Caputo.
Arbitro: Sig. Gasparetto di Collegno (TO)
Ammoniti: Garis, Tevino, Duvina, Bertola, Primatesta
Espulsi: al 18’pt Monge (B) per gioco scorretto; al 27’st Duvina (V) per doppia ammonizione

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.
http://www./cgi-bin/archivio/Promozione_Duvina_punisce_oltremisura_i_ragazzi_di_Zabena_6450.asp 2019-11-11 daily 0.5