Domenica 7 Aprile 2019

Promozione: Busca-Infernotto, un pari in 60‘‘

La prima squadra di mister Zabena impatta 1-1 contro l‘Infernotto nel ventisettesimo turno del girone C di Promozione, restando in scia al quinto posto, con sole tre giornate ancora da disputare.

Zabena conferma il 3-5-2, con il giovane Silvestro a fare coppia con Ahanotu in attacco. Out Garavelli, dopo l‘infortunio patito la scorsa domenica: per lui possibile rientro in distinta (difficile vederlo in campo) a Villafranca tra sette giorni.

Nel primo tempo il match non decolla, vista la tanta tensione in campo, mescolata alle difficili condizioni del terreno di gioco, colpito dalla pioggia. L‘Infernotto fraseggia bene, mettendo in difficoltà i buschesi, ma i grigi reggono l‘urto fino al 46‘, pur rischiando più del previsto, con la retroguardia a tre non al meglio.

La ripresa sembra svilupparsi sulla stessa falsa riga della prima frazione, ma i cambi la fanno decollare. Ghio inserisce Preci per l‘esperto Sellam ed è proprio l‘ex Revello a sbloccarla, approfittando di una dormita della difesa buschese per infilare Dia in uscita, che capitola dopo 1158 minuti di imbattibilità (l‘ultimo gol era stato subito da Fornaro). 

La reazione dei grigi, peró, è veemente e porta all‘immediato pareggio con Ahanotu, bravo ad addomesticare un pallone ricevuto da destra ed a spiazzare Gilli in una sorta di rigore in movimento. Gol che pesa, perchè per l‘ex Villar sono 50 in maglia buschese, in quasi tre stagioni.

Il finale di gara è teso ed a farne le spese sono Granero ed il neoentrato Parola (positivo il suo ingresso in campo fino a quel momento), che, proprio al 90‘, vengono allontanati dal campo dal direttore di gara dopo un battibecco. 

Finisce così. Per il Busca si tratta dell‘undicesimo pareggio stagionale (dato più alto insieme al Csf Carmagnola). Con i tre gol subìti dalla Giovanile Centallo a Torino contro l‘Atletico (3-3 il finale), quella dei grigi è ora la miglior difesa del campionato, con 14 reti al passivo. 

Busca-Infernotto 1-1
Reti: 33’st Preci, 34’st Ahanotu
Busca: Dia; Arró, Monge, Milano, Cioffi, Sciatti, Chialva, Giordana, Silvestro (21’st Cicotero), Ahanotu, Fragale (38’st Berardo). Allenatore: Zabena.
Infernotto: Gilli; Granero, Charbonnier, Kumbulla, Cadoni, Scanavino, Kouthar (30’st Di Bartolo), Gili, Sellam (25’st Preci), Romagnini, Allio. Allenatore: Ghio.
Arbitro: Cappotto di Nichelino
Assistenti: Pizzonia di Bra e Giuliano di Nichelino
Ammoniti: Monge, Romagnini
Espulsi: Granero (I) e Parola (B) al 45’st per gioco scorretto


Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.
http://www./cgi-bin/archivio/Promozione_BuscaInfernotto__un_pari_in_60_6365.asp 2019-04-07 daily 0.5